LB Officine Meccaniche - Gianluca Montorsi

Aggiornato il: set 15

Tutti vogliamo essere felici.


Essere felici ci rende più aperti, resilienti, creativi e quindi produttivi. Per questo la felicità dei collaboratori è una priorità per le aziende più attente alla qualità della loro presenza sul mercato.

Le ricerche dimostrato che i lavoratori felici hanno una marcia in più.


La coerenza fra cultura interna e percezione esterna (reputation) è strategica per attrarre talenti, conquistare e trattenere clienti: sempre di più le persone scelgono aziende di cui condividono valori, mission e comportamenti.

Essere e comunicare di essere un Happy Brand diventa vitale oggi.


Sarà una delle testimonianze aziendali che potrete ascoltare il 24 Settembre 2020 nel Webinar Formativo Comunicare un Happy Brand , uno dei workshop all'interno della Settimana Internazionale Happiness at Work 2020, dal 21 al 25 settembre.


Puoi iscriverti su Eventbrite:


LB Technology, dopo un processo di acquisizione da parte di un importante fondo, sta vivendo un periodo di evoluzione del proprio business e con esso anche del sistema valoriale e di gestione dei collaboratori. In questa fase di cambiamento quanto il portare a bordo del nuovo progetto i collaboratori è sentito come un fattore critico di successo?


A mio avviso è di fondamentale importanza.

I collaboratori sono la spina dorsale dell’azienda e parte fondamentale del processo di cambiamento.

Sono loro stessi ad operare il cambiamento e l’evoluzione, se gli obiettivi non sono chiari e condivisi con essi il processo di cambiamento non è possibile.


In questa logica si iscrivono tutte le attività portate avanti dall’azienda volte a valorizzare il singolo all’interno del team in una logica di cooperazione e collaborazione per far evolvere le competenze all’interno di un clima aziendale che favorisca il cambiamento e l’evoluzione che riteniamo necessarie allo sviluppo.


Oggi più che mai leggere e governare il cambiamento diventa strategico per far sì che LB Officine Meccaniche possa competere negli attuali scenari e si proietti nel futuro.


Come avete pensato di coinvolgerli nella co-creazione del modello valoriale e di relazione con gli stakeholders? 


Condividendo con loro, nella maniera più trasparente possibile, obiettivi e modalità ma anche dubbi e sfide da affrontare e cercando la loro collaborazione nell’affrontarle.


L’universo valoriale aziendale oggi può essere elemento di identificazione, coesione ed adesione non solo formale ma concreto.

Affinché ciò avvenga l’identificazione dei valori non deve essere unicamente calato dall’alto ma può divenire terreno di scambio proficuo tra tutti gli stakeholder chiamati a dare il proprio contributo alla vita aziendale per dare vita ad  un sistema coerente e arricchito di una visione ampia e multi-prospettica.



Quanto secondo voi la coerenza interna è importante per rafforzare il legame con i propri clienti ed aumentare l’attrattività dei talenti?


E’ fondamentale.


Se non si è coerenti al proprio interno, con i propri collaboratori non si può pensare di esserlo all’esterno perché la mancanza di coerenza trapelerebbe poi nelle azioni dei stessi collaboratori.


Viviamo in un’epoca di grandi contraddizioni e molteplici esigenze.


La necessità di coerenza è fondamentale affinché un’azienda venga percepita all’esterno in linea non solo con l’attività che svolge ed il suo posizionamento nel mercato di riferimento ma soprattutto con i valori che intende perseguire.

Ragionare ad esempio in termini di sostenibilità e concretizzarla nell’operato quotidiano delle persone in ogni aspetto della vita aziendale è oggi l’unico modo per dare un segnale di coerenza che rafforza il “brand azienda” nel breve ma soprattutto la colloca in un orizzonte di lungo termine.


Quali sono i passaggi chiave per creare un brand di fiducia?


Un brand oggi più che mai è un sistema vitale in continuo movimento ed evoluzione, per questo la creazione di un sistema di valori coerenti, condivisi capaci di cogliere la pluridimensionalità entro cui opera diviene fattore strategico e di competitività.


Un brand oggi è  elemento fondamentale attraverso il quale creare relazioni di fiducia con il cliente ma in generale verso tutti i portatori d’interesse dell’azienda, è driver strategico in grado di orientare anche le fasi di implementazione dei processi di business.




21 visualizzazioni
CONTATTACI

PEOPLE 3.0

Strada Curtatona 41/2

41126, Modena (MO)

C.F./P.IVA 02458550353

Tel. +39 059 8750321

Email: elisa.dovio@peopletrezero.com

 

  • LinkedIn Peoole 3.0
  • Facebook